Codice esenzione sclerosi tuberosa

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 12 luglio 2001, n.160, Suppl. ord. n. 180/L, il Decreto 18 maggio 2001, n.279 del Ministero della Salute, riguardante «Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni sanitarie, ai sensi dell’articolo 5, comma 1, lettera b), del D.Lgs. 29 aprile 1998, n. 124», nel quale è stato inserito il codice della Sclerosi Tuberosa con il riferimento RN0750.
Successivamente è stata pubblicata nella GU del 21 febbraio 2002, n. 44, Suppl. ord. n. 32 la Circolare 13 dicembre 2001, n. 13 del Ministero della Salute, riguardante “Indicazioni per l’applicazione dei regolamenti relativi all’esenzione per malattie croniche e rare”, allo scopo di garantire una omogenea applicazione della disciplina delle esenzioni per malattia sul territorio nazionale ed assicurare la più ampia tutela degli assistiti.
I supplementi possono essere acquistati nelle librerie che vendono le Gazzette Ufficiali o visionati nel sito della Gazzetta Ufficiale telematica www.ipzs.it
Le malattie rare come la sclerosi tuberosa rientrano tra gli obiettivi generali relativi alla promozione della salute del Piano Sanitario Nazionale.
Per informazioni sul Regolamento della rete nazionale delle malattie rare, le esenzioni e le patologie relative, le leggi e le circolari emanate, si consiglia di visitare il sito del Ministero della Salute/aree tematiche/salute e cittadino.